chi siamo

Rete Almagià nasce nel 2004 dall’unione di un gruppo di associazioni culturali di Ravenna, affermate sul territorio per la ricerca e la sperimentazione artistica in una prospettiva multidisciplinare.

 Ne fanno parte:
Asja Lacis
 ricerca e sperimentazione teatrale
Cantieri
 promozione della cultura della danza contemporanea
Casa delle Marionette
 promozione del teatro di figura tradizionale e contemporaneo
Norma
 promozione della cultura musicale fra i giovani
RavennArte
 arti visive con particolare riferimento al mosaico 

È un’esperienza innovativa di Rete Sistemica multidisciplinare che costruisce eventi con un orizzonte di indagine, creazione e promozione che parte dall’infanzia e, attraverso l’adolescenza, arriva all’età matura. 

Rete Almagià ha un’identità plurima basata sulla condivisione di progetti e di sperimentazioni attraverso un percorso di sharing nel quale convivono iniziative delle singole associazioni ed eventi pensati da un team trasversale. L’attività di Rete Almagià è raccolta nel Cartellone dello Zolfo – Alchimie Contemporanee, spaccato della produzione culturale non convenzionale sul territorio, indirizzata ad un’ampia fascia di fruitori, dai bambini, ai giovani, ad un pubblico trasversale

 Dal 2018 alle associazioni socie si è aggiunta la Crew Sulfur, una community di quaranta ragazzi e ragazze under 30 che partecipa all’organizzazione e alla creazione di progetti condivisi all’interno di Rete Almagià.

I componenti della Crew sono soci delle associazioni di Rete Almagià che hanno partecipato ai Percorsi Formativi per Giovani Creativi, workshop pensati sempre in una prospettiva inclusiva per chi li frequenta.

Mission

La mission di Rete Almagià è insieme etica ed estetica e promuove l’ambizione e l’invenzione in tutti i campi creativi, in prospettiva inclusiva e non giudicante.

Riducendo al minimo le barriere sociali ed economiche per chi partecipa, offre accesso e conoscenza del processo creativo, creeando legami profondi tra gli artisti e il pubblico, trasformando, spesso attraverso strategie divergenti, il fruitore in cocreatore. 

Siamo convinti che l’accesso all’arte e alla cultura sia un diritto e non un privilegio all’interno delle nostre comunità, partendo da chi è giovanissimo.

Per noi inclusione e condivisione del pensiero critico e creativo sono la base da cui partire per una cittadinanza consapevole e costruttiva.

Ogni nostro progetto rispecchia questo pensiero.

Il Luogo

La nostra sede artistica  è Artificerie Almagià, ex Magazzino dello Zolfo di proprietà dell’amministrazione di Ravenna, nella Darsena di città. È un luogo dalla vocazione “alchemica”, adatto a “trasformazioni” multidisciplinari e  a innesti tra linguaggi differenti: dalla danza al teatro autobiografico e alla narrazione, dalla performance alla musica live di band emergenti, dal mosaico alla video arte sino ad incursioni nei linguaggi più innovativi. La Darsena di città di Ravenna è al centro di un importante processo di rigenerazione urbana in cui rientrano strategie di implementazione delle Industrie Culturali e Creative delle quali Rete Almagià, con ogni suo progetto, è stakeholder privilegiato.

I commenti sono chiusi.